News FlashSquadra

Verso Salerno – Okereke c’è, Gyasi e Bidaoui non ancora

Per il nigeriano lavoro in gruppo e anche qualche minuto di partitella, alternato a Giuseppe Mastinu che sta provando a bruciare le tappe per mettersi al più presto a disposizione dell’allenatore. Ancora lavoro personalizzato per Bidaoui e Gyasi che stanno provando a recuperare per tornare in gruppo

Dopo una settimana intera di allenamenti senza partite, inizia quella che invece porterà il gruppo aquilotto alla gara di sabato prossimo con la Salernitana, allo Stadio “Arechi“.
Mister Marino ha già iniziato a preparare la gara già nelle precedenti sedute, un match nel quale gli aquilotti dovranno ritrovare il ritmo giusto, sperando che in avanti il tecnico spezzino possa avere più scelte rispetto alla gara con il Padova.

Da questo punto di vista arrivano buone nuove da David Okereke che ormai è pienamente recuperato dal fastidio muscolare che gli ha fatto saltare le sfide con il Pescara e con i veneti.
Per il nigeriano anche qualche minuto di partitella, alternato a Giuseppe Mastinu che sta provando a bruciare le tappe per mettersi al più presto a disposizione dell’allenatore.
Ancora lavoro personalizzato per Bidaoui e Gyasi che stanno provando a recuperare per tornare in gruppo, mentre ha continuato con terapie e palestra il difensore Erlic.

Per quanto riguarda l’allenamento odierno, nella prima parte della seduta spazio a sala video e palestra, con lavoro di mobilità articolare, per poi scendere sul terreno del Comunale di Follo.
Sul campo, spazio ad esercitazioni tattiche, intervallate da lavoro atletico su brevi distanze, per chiudere come al solito con la sfida a ranghi misti.

Per domani è in programma una doppia seduta di allenamento sempre sul terreno del “Comunale” di Follo, con inizio alle ore 10 e alle ore 15.

Foto
Patrizio Moretti
Tags

Redazione

Direttore Responsabile: Enrico Lazzeri - Redattori: Giulia Lorenzini, Dennis Maggiani, Andrea Licari, Leonardo Stefanelli, Elena Milazzo - Fotografo: Patrizio Moretti

Articoli Correlati

Commenta

Close