CalciomercatoPrimo Piano

Nuova Stagione – Summit e linee guida per il nuovo progetto targato Angelozzi

A Montecarlo Gabriele Volpi ha potuto conoscere Pasquale Marino ed il progetto di Angelozzi per la prossima stagione. Niente rinnovo per gli over 30, niente ritorno per Pietro Fusco. Il budget potrà variare in alto nel caso di cessioni eccellenti.

L’occasione per parlare della nuova stagione è stata la festa per i 75 anni del Patron Gabriele Volpi, sul mega yacht “Bondiacea” attraccato nel porto di Montecarlo.

Volpi ha potuto anche conoscere personalmente il nuovo mister Pasquale Marino, oltre che ascoltare ed approvare il progetto tecnico che il DG Guido Angelozzi si sta apprestando a mettere in pratica.
Presenti anche il Presidente Stefano Chisoli e l’AD Luigi Micheli.
Il confronto c’è stato anche a livello di possibili nuovi ingressi nell’organigramma tecnico, con il veto del Patron al ritorno di Pietro Fusco come responsabile del settore giovanile.
Il Patron ha sbrogliato una possibile situazione imbarazzante, costringendo Angelozzi a cambiare obiettivo per quella carica.

Sciolto questo dubbio, la palla passa al DG anche per gli eventuali ingressi di un nuovo team manager e di un capo degli scout.
Angelozzi ha illustrato le strategie che porterà avanti per la costruzione della squadra per la prossima stagione, che lo vedrà operativo proprio a partire dalla prossima settimana.

Ci sarà un modus operandi ben preciso per ciò che riguarda gli over 30, ai quali non verrà rinnovato il contratto in scadenza l’anno prossimo, ma che potranno restare in scadenza, a meno che non chiedano la cessione.
Tra gli over quindi, sono in bilico le situazioni di Bolzoni, Giani, Giorgi, Granoche, Lopez, Manfredini e Terzi, mentre Capelli è già praticamente al Padova.
Di questi la società vorrebbe comunque provare a trattenerne alcuni, anche se Walter Lopez, come già scritto in questo articolo, è pronto ad accettare il biennale della Ternana, in caso di ripescaggio degli umbri.
Poi c’è la situazione di Pablo Granoche, pronto a restare, ma sul quale DG e Mister non sembrano convinti.

Ovviamente a Montecarlo si è discusso anche di budget, con il Patron che ha dato il placet per un budget di base, non tanto dissimile da quello della scorsa stagione, ma che potrà crescere, anche di molto, se ci saranno cessioni importanti che porteranno denaro fresco.
A questo proposito Angelozzi sta già da alcuni giorni portando avanti alcune trattative che riguardano Giulio Maggiore e Samuele Mulattieri, i due ragazzi della cantera che, per motivi diversi, potrebbero partire in questa sessione di mercato.
Per Mulattieri, reduce dalla sconfitta contro la Spagna nei “Giochi del Mediterraneo“, oltre all’Inter, c’è il forte interesse della Juve, tanto che prevedibilmente si aprirà un sorta di asta, a tutto vantaggio dello Spezia.

Nei prossimi giorni intanto si potrebbero concretizzare i primi arrivi in maglia bianca, con le situazioni in fase avanzata riguardanti l’acquisizione del portiere Brignoli, nonché dell’attaccante Scamacca e del difensore croato Erlic, entrambi di proprietà Sassuolo.
Ma non sono le uniche trattative in ingresso portate avanti da Guido Angelozzi per iniziare a dare un volto allo Spezia 2018/2019.

Foto
SpeziaCalcioNews
Tags

Enrico Lazzeri - © Riproduzione Riservata

Nato a La Spezia, è il Direttore Responsabile della testata, segue lo Spezia con passione e trasporto dai primi anni '80 prima da tifoso, poi da tecnico televisivo ed infine da giornalista. Per anni Direttore di Astroradio, collabora con Tele Liguria Sud dagli anni 80, attualmente opinionista nella trasmissione Voglia di Spezia al giovedì sera.

Articoli Correlati

Commenta

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close