CalciomercatoPrimo Piano

Mercato – Matteo Ricci primo allenamento, Benedetti in prestito alla Samp

Altre operazione chiuse dal DG Angelozzi che sta anche cedendo Corbo al Bologna e prova a chiudere il cerchio per diverse trattative già impostate. Acquisti e vendite in quest'ultima parte del mercato.

Ieri è stato il giorno di Matteo Ricci, ufficialmente aquilotto, a titolo definitivo e con contratto triennale.
Operazione di prospettiva chiusa dal DG Angelozzi che ha riservato alla Roma il diritto di recompra, ma con il 60% di proventi a favore dello Spezia in caso di successiva rivendita del giocatore.

Formule innovative che da qualche tempo hanno sostituito la famosa “comproprietà“.
Situazioni di mercato che Angelozzi proverà a ripetere anche con i prossimi acquisti che completeranno la rosa a disposizione di Marino.

Ma quella di ieri è stata anche la giornata del giovane Leonardo Benedetti in prestito biennale alla Sampdoria, operazione che porterà 250mila Euro nelle casse dello Spezia e l’opportunità di affermarsi per un’altro dei 2000 sfornati dal vivaio.
Restando sui 2000, per Gabriele Corbo al Bologna ormai manca solo l’ufficialità, il ragazzo verrà ceduto a titolo definitivo per un importo intorno agli 1,2 milioni, più un altro milione di bonus.

Intanto i due giovani portieri Saloni e Pagnini si sono trasferiti in prestito in Serie C, rispettivamente al Monopoli ed alla Lucchese.

Ma le operazioni in entrata ed in uscita non sono affatto terminate, anzi il mercato ora entrerà nel vivo e Angelozzi cercherà di chiudere il cerchio.
Il DG ieri in conferenza ha fatto spallucce dichiarando che difficilmente verranno fatti grandi colpi, ma in realtà d’ora in avanti, se ci sarà l’occasione, il dirigente spezzino cercherà di sfruttarla al meglio.

I profili cercati sono quelli già noti, con un nuovo nome che si aggiunge ai candidati nel ruolo di terzino sinistroRoberto Crivello, svincolato dopo le annate al Frosinone.
Potrebbe essere lui ad affiancare Augello nel ruolo.

Per il centrocampo invece, dopo l’arrivo di Ricci, ecco che il DG torna a trattare Marco Crimi, che difficilmente accetterà di restare all’Entella in Serie C.
Dell’Entella è anche il centravanti La Mantia, sul quale però la società del Patron Gozzi ha fatto un investimento importante (800mila Euro), del quale vorrebbe rientrare, quindi la trattativa non è facile.

Sempre per l’attacco in questi giorni si proverà a convincere Gianluca Scamacca del Sassuolo, ma l’arrivo di due giocatori nel ruolo, è subordinato alla partenza di Granoche sul quale il Cosenza ha fatto sondaggi, ma che potrebbero non avere più un seguito se in calabria tornerà Tutino.

Inoltre nello scacchiere di mister Marino, manca ancora un esterno offensivo di qualità, ruolo delicato su cui il DG non dovrà sbagliare obiettivo, il sogno è Antonino Ragusa, ma non è certo un’operazione facile.
Intanto però fallisce anche l’Avellino, e si liberano un altro manipolo di giocatori, anche interessanti, vedremo se lo Spezia pescherà qualcuno di questi.

Foto
Ezio Tassone
Tags

Enrico Lazzeri

Nato a La Spezia, è il Direttore Responsabile della testata, segue lo Spezia con passione e trasporto dai primi anni '80 prima da tifoso, poi da tecnico televisivo ed infine da giornalista. Per anni Direttore di Astroradio, collabora con Tele Liguria Sud dagli anni 80, attualmente opinionista nella trasmissione Voglia di Spezia al giovedì sera.

Articoli Correlati

Commenta

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close