CalciomercatoPrimo Piano

Mercato – I movimenti sotto traccia di Guido Angelozzi

Il suo contratto con il Sassuolo scade il 30 di giugno, ma Guido Angelozzi è ovviamente già al lavoro per lo Spezia.
Un lavoro sotto traccia, fatto di sondaggi a tutto campo, ma anche di inevitabili confronti con il nuovo mister Pasquale Marino.

Ci sono i giocatori sotto contratto da valutare, giovani di ritorno compresi, con la inevitabili scelte che detteranno poi in maniera più precisa la traccia per lo Spezia del prossimo anno.
Le società con il “paracadute”, Benevento in primis, provano ad aggiudicarsi il meglio che si trovi in giro, compresi alcuni ipotetici obiettivi dello Spezia, ma è un ineluttabile prezzo da pagare, almeno sin quando persisterà questa iniqua situazione.

Ma il DG spezzino ha comunque le idee chiare su chi si può e si deve puntare per non perdere tempo prezioso, a partire dal portiere.
Su questo versante, sfumata la possibile candidatura di Lamanna, ormai ad un passo dal Lecce, è di proprietà Genoa, il dirigente spezzino ha virato su Alberto Brignoli, lo scorso anno al Benevento.

Divenuto “famoso” per il gol di testa segnato al Milan nel recupero che consentì il pari ai satanelli, il portiere di proprietà Juve, ha disputato 13 gare nella massima serie.
Ieri c’è stato un incontro tra Angelozzi e gli emissari della società bianconera, definito positivo da entrambe le parti, tanto che si potrebbe arrivare ad un accordo.

Non solo Brignoli, nei giorni scorsi infatti il DG spezzino ha sondato anche il terreno per altri giocatori, nell’ottica di svecchiare la squadra.
Si pensa alla mediana e all’attacco, un profilo interessante è costituito da Castrovilli della Fiorentina, in prestito alla Cremonese nella passata stagione.
Su di lui però c’è il forte interessamento dell’Empoli che punta a portarlo in maglia azzurra.

Per l’attacco poi oltre al giovane Cianci del Sassuolo, Angelozzi non nasconde l’interesse per Luca Vido, ventunenne attaccante dell’Atalanta, la passata stagione al Cittadella.
Ma anche per lui non manca un’agguerrita concorrenza.

Ma altre sono le manovre del dirigente spezzino, sotto traccia, ma pronte a concretizzarsi agli albori del calciomercato.

Foto
Dal web
Tags

Enrico Lazzeri

Nato a La Spezia, è il Direttore Responsabile della testata, segue lo Spezia con passione e trasporto dai primi anni '80 prima da tifoso, poi da tecnico televisivo ed infine da giornalista. Per anni Direttore di Astroradio, collabora con Tele Liguria Sud dagli anni 80, attualmente opinionista nella trasmissione Voglia di Spezia al giovedì sera.

Articoli Correlati

Commenta

Close