Primo Piano

Focus – Lo Spezia in vendita, un refrain fuori tempo..

Quasi tutte le società del mondo, non solo nel mondo del calcio, oggi si guardano attorno e ragionano su conti e prospettive, ma quelle che continuano ad elaborare progetti ed a mirare obiettivi ambiziosi non si attaccano alcun cartello “Vendesi”.

Lo Spezia in vendita è un refrain che ciclicamente, ed in momenti storici simili, torna a circolare nell’aria.
Lo Spezia in vendita è chissà quale segreto svelato, appartiene a chissà quale spiffero, quale allusione, quale necessità.
Di sicuro, in questo momento – cosi come in tutti i momenti in cui ci sarebbe da godersi il campo – dà fastidio, fa mormorare, fa sospirare.
Sembra la solita storia con contorni misteriosi, magari anche con particolari di vita reale, ma di quelle che vengono fuori sempre nei momenti meno opportuni e forse, proprio per questo motivo, sono rigettate.

Quasi tutte le società del mondo, non solo nel mondo del calcio, oggi si guardano attorno e ragionano su conti e prospettive, ma quelle che continuano ad elaborare progetti ed a mirare obiettivi ambiziosi non si attaccano alcun cartello “Vendesi“.

Tutti sanno, al contrario, che il giorno in cui Gabriele Volpi troverà una persona o un gruppo di ferro pronti a rilevare lo Spezia Calcio, il suo marchio e le sue preziose strutture, allora potrà pure ascoltare, sedersi ad un tavolo e chissà, pure vendere.
Ma questo, lo ripetiamo, vale per tutti, ed allora o tutte le società sono in vendita, o non la è nessuna, dipende da che punto di vista la si guardi.

Più che una notizia, quindi, lo Spezia in vendita è un pizzicotto che provoca ormai più sorriso che fastidio, tanto che, senza nessuno sforzo particolare, si potrebbe perfino fare una previsione circa i tempi della prossima esternazione.
Non ce ne voglia nessuno, ma si pensi ora più al campo e meno alle scrivanie, agli smottamenti, alle possibili rivoluzioni, perché tutto può contribuire a rasserenare o a disturbare l’ambiente
E questo è uno di quei momenti in cui ci si dovrebbe preoccupare solo di cavalcare un nuovo focolare d’entusiasmo.

Foto
Patrizio Moretti
Tags

Dennis Maggiani

Nato a La Spezia, laureato in Scienze giuridiche, Talent Scout ed istruttore qualificato di Scuola Calcio, ex Osservatore per le giovanili dello Spezia Calcio. Redattore di Analogico Redazione (rivista di critica cinematografica), dal 2015 redattore di Spezia Calcio News Quotidiano.

Articoli Correlati

Commenta

Close