BRESCIA-SPEZIA: 1-1 CARACCIOLO PUNISCE ALLA PRIMA CHANCE, MA C’E’ AMMARI A RIPRENDERLA

Primo tempo a ritmi bassi, ma con una grossa occasione per i bianche con Granoche. Nella ripresa il ritmo sale, il Brescia va in gol con Caracciolo al primo sussulto, ma il nuovo entrato Ammari la riprende subito. Quarto pareggio consecutivo per i ragazzi di Gallo.

Serie B 2017/18 – Quindicesima Giornata

18/11/2017 – ore 15

Stadio Rigamonti di Brescia

Arbitro: DI MARTINO di Teramo  6

BRESCIA

1

1

SPEZIA

(3-4-2-1)
 7 – MINELLI 1
 6 – SOMMA 3
 6,5 – GASTALDELLO
35
6 – LANCINI
19
 6 – CANCELLOTTI
40
6 – BISOLI
25
 5,5 – MARTINELLI 8
 6 – LONGHI
33
 6 – FURLAN 30
 6,5 – MACHIN 5
 7 – CARACCIOLO (C) 9
6MARINO All
A disposizione
ANDRENACCI 22
 PELAGOTTI
37
 TORREGROSSA 7
LANCINI
11
 6 – COPPOLARO 15
FERRANTE
18
NDOJ 20
CORTESI 21
 5 – DALL’OGLIO 23
BAGADUR 28
 S.V. – DI SANTANTANIO 29
RIVAS 38

(4-3-1-2)
43 MANFREDINI – 6
23 DE COL –
4 CAPELLI – 6,5
5 GIANI – 7 
3 LOPEZ – 6
24 VIGNALI – 5,5 
7 BOLZONI –
21 PESSINA  7
3 MASTINU – 5,5
10 GILARDINO – 6,5
29 GRANOCHE (C) – 6 
All GALLO – 6
A disposizione
22 SALONI
6 CECCARONI
9 FORTE
11 SOLERI
13 AUGELLO
17 CALABRESI
18 OKEREKE
25 MAGGIORE – 6 
28 MASI
39 MARILUNGO – 6 
41 GIULIANI
42 AMMARI – 6,5 

Gol: 73′ CARACCIOLO, 78′ AMMARI.

Angoli: 5 – 3

Recuperi: 3‘ – 3

Note: Giornata soleggiata, terreno ottimo.

Spettatori: 6.500 circa, con 150 spezzini.

 

Servizi sulla gara
Top & Flop della gara
DAI UN VOTO ALLA SQUADRA
Intervista a Mister Gallo
Il Pagellone di Dennis Maggiani
Intervista a Najib Ammari
 Intervista a Mister Marino

Al “Rigamonti” scendono in campo due squadre separate solo da un punto in classifica, i padroni di casa sono reduci dal pari di Carpi per 1 a 1, stesso risultato per gli aquilotti contro il Frosinone al “Picco“.

Mister Marino conferma l’undici schierato in emilia, con il solito 3-4-2-1, perno centrale l’esperto Gastaldello in difesa, e capitan Caracciolo a guidare l’attacco, la formazione: Minelli; Somma, Gastaldello, Lancini; Cancellotti, Bisoli, Martinelli, Longhi; Furlan, Machin; Caracciolo.

Risponde Gallo con 9 undicesimi confermati, l’esordio di Manfredini tra i pali e la staffetta Marilungo-Granoche in avanti, per un undici schierato con il solito 4-3-1-2: Manfredini; De Col, Capelli, Giani, Lopez; Vignali, Bolzoni, Pessina; Mastinu; Gilardino, Granoche.

PRIMO TEMPO A RITMI BASSI, MINELLI PARATONA SU GRANOCHE

I primi minuti del match sono molto equilibrati, con entrambe le difese attente ad arginare gli attacchi degli avversari, anche se i bianchi mantengono maggiormente il possesso del pallone.
Al 12′ De Col mette in mezzo per la testa di Gilardino, Minelli blocca senza problemi.
Al 14′ ci prova il Brescia, ma il tentativo a botta sicura di Furlan viene intercettato e ribattuto da Capelli.
Rispondono gli ospiti sei minuti più tardi con la punizione dalla trequarti di Giani, Minelli para sicuro.

Al 24′ arriva la grande occasione per lo Spezia: Gilardino serve di testa Granoche a centro area, ma il tiro del numero 29 bianco viene respinto dall’estremo difensore delle rondinelle con bravura.
Al 27′ Martinelli è costretto ad uscire per i postumi di uno scontro avuto con Mastinu qualche minuto prima, al suo posto Dall’Oglio.

Stessa sorte per il difensore Somma, costretto a lasciare il campo al 38′ per un guaio muscolare, sostituito da Coppolaro.
La prima frazione va in archivio senza ulteriori scossoni.

RIPRESA A RITMI PIU’ ALTI, PADRONI DI CASA IN GOL AL PRIMO TIRO CON CARACCIOLO, REPLICA IL NUOVO ENTRATO AMMARI

Già dai primi minuti della ripresa i ritmi si alzano da una parte e dall’altra e la gara prende tono, la prima occasione è di parte spezzina con l’ottimo suggerimento di Gilardino per la conclusione dell’accorrente Vignali, finita di poco a lato.
Al 50′ rispondono i padroni di casa con Longhi che raccoglie un cross proveniente dalla destra, ma la sua conclusione viene respinta in angolo da De Col.

Ancora Brescia al minuto 53, ma il diagonale di Caracciolo, servito da Longhi termina a lato.

Tre minuti più tardi sono ancora le rondinelle a cercare il gol del vantaggio: il tiro di Dall’Oglio non inquadra la porta.
Al 59′ ci prova Lopez, direttamente dalla corsia di sinistra, ma il suo tiro cross colpisce il palo, con Minelli battuto.

Gallo prova a cambiare qualcosa inserendo Maggiore e Marilungo per Bolzoni e Granoche, con il giovane spezzino che si sistema davanti alla difesa.

La gara prosegue in equilibrio, ma è in agguato l'”Airone” Caracciolo, che al 71′ sfrutta al meglio un cross di Cancellotti girandolo nell’angolo più lontano con Manfredini incolpevole.
E’ il primo tiro nello specchio da parte dei padroni di casa che però la sfruttano al meglio.

Il tecnico spezzino inserisce subito Ammari per Vignali per riprendere in mano il pallino del gioco e la manovra ne guadagna subito.
L’ottima reazione porta al gol del pari, corre il 33′ quando Minelli esce in tuffo sul cross di De Col respingendo al limite dell’area dove è appostato Ammari che fa partire un siluro che si insacca in rete.

Poco dopo viene espulso Dall’Oglio per somma di gialli e Marino effettua l’ultimo cambio con Di Santantonio al posto di Machin.
L’ultimo sussulto è degli aquilotti, con un pericoloso cross di Marilungo che viene intercettato in presa alta da Minelli prima di raggiungere Gilardino.

Finisce così con un pari, il quarto consecutivo per i ragazzi di Gallo, da prendere e portare a casa per prepararsi al meglio al match di sabato prossimo con il Pescara al Picco.

Tabellino Enrico Lazzeri, Voti Dennis Maggiani.

Enrico Lazzeri - © Riproduzione Riservata
enrico.lazzeri@speziacalcionews.it

Articoli Correlati


Tags assigned to this article: Brescia-SpeziapartitaSerie B 2017-18


Pin It on Pinterest